Archivio

Archivio Aprile 2010

Crisi dimenticate

20090609_big_somalia2

Il Rapporto “Crisi Dimenticate 2009″ di Medici senza frontiere si basa su una rilevazione del modo in cui le crisi umanitarie e i conflitti internazionali sono stati rappresentati (più o meno, e più o meno bene) nei telegiornali italiani nel 2009. Lo studio è stato curato dall’Osservatorio di Pavia, ed è illustrato qui: www.crisidimenticate.it/rapporto-crisi-dimenticate/.

Dal rapporto emerge uno spaccato, a tratti desolante, dei criteri usati dai TG per selezionare le notizie da trasmettere. Su alcuni degli aspetti trattati mi sono a volte soffermato anche in questo blog (basta andare al tag “notiziabilità”).

Il documento mostra uno spaccato piuttosto preciso della banalizzazione dell’informazione televisiva, e dei criteri di inclusione (e soprattutto di esclusione) delle notizie che riguardano l’Africa e altre realtà extra-europee. Sarebbe molto importante avere una rappresentazione più completa e precisa delle numerose crisi che riguardano il continente africano, ma non credo proprio che questo esaurirebbe i compiti di una adeguata copertura giornalistica della realtà africana. Oltre alle crisi, andrebbero raccontati (o raccontati meglio di quanto si fa adesso) i contesti, gli attori, i processi nascosti, le realtà che si muovono. Ma questo non è facile, soprattutto in un contesto italiano dove i migliori inviati, tanto per fare un esempio recente, possono arrivare a confondere ripetutamente il franco CFA (la moneta diffusa nell’Africa francofona) con un inesistente “franco senegalese” (vedi il post del 7 aprile). Un giornalista a Mosca che non si accorgesse che in Russia la moneta corrente non è il sesterzio ma il rublo  verrebbe richiamato d’urgenza. Ma sull’Africa ci si può permettere di dire di tutto. Dunque c’è molto da lavorare, sul terreno (andandoci) e sui libri (leggendoli) (ma per certe cose di base basta un’occhiata a Wikipedia). Ringrazio Enzo Barnabà e Davide Delbono per aver condiviso le loro osservazioni su questo ed altri argomenti.

La foto ANSA di una moschea a Mogadiscio è tratta dal sito www.esteri.it

Immagini delle classi medie in Africa

14 Aprile 2010 3 commenti

4563420-Ouagas_traffic_circle-Ouagadougou

Pressoché ignorate, se non da un ristretto numero di specialisti, le classi medie africane meritano sicuramente una maggiore attenzione. Chi vuole abbordare questo tema in modo semplice ma al tempo stesso appassionante può visitare il sito del progetto “Middle classes in Africa”, coordinato da Joan Bardeletti. Il progetto comprende una parte di ricerca “classica” e una di ricerca fotografica. Nel sito si possono avere alcune interessanti anticipazioni.

La foto di uno scorcio di Ouagadougou è tratta da: http://members.virtualtourist.com

Senegal oggi

7 Aprile 2010 2 commenti

La ricorrenza dei 50 anni dell’indipendenza di alcuni Paesi africani è stata oggetto di numerose riflessioni, anche sulla nostra stampa. Per quanto riguarda il Senegal, ad esempio, segnalo l’intervista allo storico Iba Der Thiam, presente nel sito dell’agenzia MISNA. Segnalo anche, come occasione mancata, il reportage pubblicato oggi da Repubblica (chi lo leggerà capirà cosa intendo).

La veduta di Dakar è tratta da: http://images.travelpod.com